LA ROYAL SOCIETY OF CHEMISTRY SELEZIONA RICERCATORI CNR COME EMERGING INVESTIGATORS

La Royal Society of Chemistry ha appena pubblicato il volume Emerging Investigators 2013 , che vede una rilevante presenza di giovani ricercatori CNR.
In particolare, sono stati selezionati per l’Emerging Investigators i seguenti lavori di ricercatori dell’ISOF e dell’ISMN (Bologna), dell’IMCB (Napoli) e dell’ISTM (Perugia):



Not a molecule, not a polymer, not a substrate… the manyfaces of graphene as a chemical platform (FEATURE ARTICLE)
Vincenzo Palermo




π-Core tailoring for new high performance thieno(bis)imide based n-type molecular semiconductors
Margherita Durso, Denis Gentili, Cristian Bettini, Alberto Zanelli, Massimiliano Cavallini, Filippo De Angelis, Maria Grazia Lobello, Viviana Biondo, Michele Muccini, Raffaella Capelli and Manuela Melucci




Orthogonal self-assembly and selective solvent vapour annealing: simplified processing of a photovoltaic blend
Giovanna De Luca, Andrea Liscio, Glauco Battagliarin, Long Chen, Luigi Monsù Scolaro, Klaus Müllen, Paolo Samorì and Vincenzo Palermo


Hanno contribuito ai lavori sia giovani ricercatori strutturati come Manuela Melucci, Giovanna De Luca e Vincenzo Palermo, sia precari come Andrea Liscio e Margherita Durso e Denis Gentili.
Un altro lavoro congiunto tra ISOF e IMM era già stato evidenziato recentemente sul Blog della Royal Society of Chemistry